Texture e fattore di protezione ideali per i solari per pelle acneica

Solari per acne: quali e come sceglierli?

Texture e fattore di protezione ideali per i solari per pelle acneica in

Profumi evocativi, packaging sgargianti e attivi abbronzanti, non c’è estate che si rispetti senza crema solare, ma quando si ha una pelle impura anche la skincare summer edition non è così scontata e semplice. In questo approfondimento, alcuni consigli per scegliere la crema solare più adatta alla pelle acneica.

Creme idratanti con filtro solare: quando si usano?

Molti scelgono di affidarsi a una crema idratante con filtro solare per proteggere la pelle dal sole tutto l’anno: mossa utile se geneticamente si ha una pelle che tende a macchiarsi facilmente e a essere più vulnerabile agli effetti del sole. Molte di queste formulazioni con filtro solare contengono anche sostanze pigmentanti che uniscono, in una sola applicazione, fondotinta, crema idratante e protezione solare. Comunemente sono conosciute come CC Cream e si possono usare tutto l’anno e anche in caso di pelle mista e grassa, a patto che ci sia il via libera del dermatologo. Queste particolari creme con filtro solare si avvalgono di sostanze che non sempre possono essere compatibili con la pelle impura, a causa della loro azione protettiva. Alcuni filtri possono essere non del tutto compatibili con la pelle a tendenza acneica e favorire l’occlusione dei pori. Ecco perché prima di procedere alla scelta di una crema idratante con filtro solare è bene verificarne con cura l’INCI.

Creme solari per pelli acneiche: quale texture preferire?

Ti piacerebbe applicare quella crema solare dall’incredibile profumo tropicale fin dalla prima tappa in spiaggia? ALT, non tutte le protezioni possono classificarsi come solari indicati per acne. Prima di scegliere la crema solare per pelle grassa e impura è necessario verificare che la formulazione sia miscelata al netto di sostanze eccessivamente ricche e corpose e dalle caratteristiche comedogene. Importante è recarsi in farmacia e non preferire i solari da supermercato, spesso totalmente inadatti alla pelle con acne. Tra le texture da portare sotto l’ombrellone sono consigliate quelle in spray, latte o anche crema esclusivamente se è comprovata l’ultra delicatezza nell’applicazione e assorbimento. Ottimi gli spray dal tocco secco e invisibile che si nebulizzano sulla cute: possono essere ottimi alleati solari per la pelle a tendenza acneica che presenta alcune imperfezioni anche sul corpo.

La pelle acneica ha bisogno di un filtro protettivo alto?

Le migliori protezioni solari per acne hanno sicuramente filtro solare 50 o 30, la base per una corretta esposizione al sole. Per le pelli più chiare e sensibili è suggerita una crema viso SPF 50 indicata per la pelle grassa per tutta la durata della vacanza. Quando si ha fototipo I, II o III è necessario non sottovalutare l’azione del sole, perché si è più a rischio di sviluppare l’eritema solare. Al contrario, se si ha un fototipo più scuro è possibile scegliere una crema solare per pelle acneica con SPF 50 per la prima fase di esposizione e passare poi a un filtro 30 dopo 5-7 giorni. Le creme solari con Plusolina sono tra le innovazioni di ricerca in dermatologia italiana più indicate anche per la pelle grassa, poiché sono testate dermatologicamente per rispondere alle esigenze delle pelli più sensibili, ma è sempre opportuno verificare con il proprio dermatologo.

Come detergere la pelle acneica al ritorno dal mare

Idratazione post spiaggia con AlusacAl rientro dalla spiaggia è importante eliminare le tracce di crema solare e rinfrescare la cute per evitare pori occlusi e i primi punti neri. In estate, anche se il make up diminuisce, la detersione aumenta, soprattutto se si ha una pelle impura. Caldo e sole possono incentivare la produzione di sebo e sudore che si accumula sullo strato più superficiale favorendo l’effetto unto e lucido e incentivando l’infiammazione cutanea che si traduce in punti neri e brufoli. Anche in vacanza non partire senza il tuo detergente Alusac, che funziona in maniera ideale per restituire mattino e sera freschezza ed equilibrio alla pelle. Termina la beauty routine con la crema Alusac a base di Alusil per reidratare la pelle, resa più secca arida e stressata dal sole.

Ricorda, il sole aiuta a ridurre il processo infiammatorio della pelle acneica, a patto che sia preso con coscienza lontano dalle ore centrali della giornata e con il supporto di solari per acne. Altrimenti l’effetto sarà un’eccessiva cheratinizzazione della pelle che potrebbe peggiorare i sintomi dell’acne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shopping cart

0

Nessun prodotto nel carrello.