Pelle mista e grassa: quali sono i sintomi per riconoscerla?

Pelle grassa? Non accanirti a cercare di purificarla – OK Salute e Benessere

Pelle mista e grassa: quali sono i sintomi per riconoscerla? in

La dermatologa e dottoressa Elena Bruni dell’Istituto Dermoclinico Vita Cutis rilascia un’ottima intervista su OK Salute e Benessere per comprendere come prendersi cura adeguatamente della pelle mista e grassa. L’effetto lucido sul volto può essere trattato con pochi e semplici prodotti, mentre i rimedi fai da te trovati online vanno assolutamente evitati.

Prima regola: scoprire la causa della pelle grassa

Viso, lucido, pori dilatati, incarnato spento e brufoli sono i tipici sintomi di una pelle mista e grassa. A scatenarli è la sovrapproduzione di sebo, una sostanza prodotta dai follicoli piliferi che ha il compito di proteggere la pelle dall’ambiente esterno, mantenendola idratata. Ma come possiamo riconoscere da soli se effettivamente abbiamo una pelle impura? C’è chi nasce con questa predisposizione, per altri può dipendere da fattori esterni o interni all’organismo che possono scatenare la produzione eccessiva di sebo. Esiste un limite di età? Anche su questo punto la dott.ssa Bruni è molto chiara:

Se è vero che alcuni di noi nascono con una pelle tendenzialmente grassa, altri invece vanno incontro all’inestetismo nel corso della vita, a qualunque età.

Cause endogene della pelle mista e grassa

Quali sono allora le cause endogene della pelle mista e grassa? Vediamole insieme:

  1. Genetica: se si indaga accuratamente all’interno di una famiglia, è facile riscontrare una predisposizione genetica nei figli se almeno un genitore presenta i classici sintomi della pelle mista e grassa. La pelle in questo caso è lucida nella zona T (parte centrale del viso fronte, mento e naso), ma non necessariamente accompagnata da brufoli o punti neri.
  2. Squilibri ormonali: l’attività delle ghiandole sebacee è fortemente connessa all’apparato endocrino. Tra i soggetti più colpiti, le donne che soffrono di ovaio policistico che in molti casi, possono presentare sintomi di pelle mista e grassa che si evolvono in pelle con acne. La pelle è oleosa e arrossata, con punti neri e bianchi.
  3. Patologie cutanee: dermatite seborroica e rosacea condizionano in maniera evidente la normale funzionalità dei follicoli che in presenza di questi inestetismi cutanei va in tilt. Viso e capelli appaiono lucidi e oleosi accompagnati da squame biancastre e da prurito e irritazione.

Cause esogene della pelle mista e grassa

Alusac Crema su Ok salute e benessere
Alusac crema per aiutare a ridurre i sintomi della pelle mista e grassa.

Quali sono invece le abitudini di vita sbagliate che possono provocare il problema della pelle grassa e unta? Principalmente queste:

  1. Una beauty routine errata: in caso di pelle mista la scelta dei dermocosmetici non può essere superficiale. Utilizzare prodotti ricchi di oli e burri nutrienti rischia di occludere i pori e aumentare la presenza di sebo superficiale, così come l’utilizzo eccessivo di scrub può incentivare l’effetto sebo rebound. La pelle da mista può diventare asfittica, si alternano parti del viso lucide ed oleose a zone più secche.
  2. Fumo e inquinamento: fumo e smog favoriscono la produzione di sebo in eccesso. La pelle in questo caso è lucida e dal colore grigiastro.

La beauty routine corretta per pelle mista e grassa

Quando la pelle mista e grassa non ha sintomi e cause di tipo ormonale e non è caratterizzata da acne, è possibile adottare una beauty routine specifica per mantenerne bellezza e opacità naturale. La dott.ssa Bruni ci regala alcuni ottimi consigli:

  1. Monotonia: la pelle grassa non ama i cambiamenti e preferisce pochi prodotti.
  2. Leggerezza: preferire texture leggere e idratanti ricche di acido retinoico, Alusil, derivati della vitamina C e acido salicilico. Per la tua base trucco scegli make up oil free o fondotinta minerali che regalano in naturale effetto matte.
  3. Essenzialità: non ti serve un beauty case enorme, anzi più trovi prodotti essenziali e più starà bene la tua pelle e il tuo portafoglio. Un buon detergente per pelle mista e grassa racchiude formule povere di tensioattivi (agenti schiumogeni).
  4. Poco fai-da-te: tra i pessimi rimedi che puoi scegliere per attenuare gli inestetismi di pelle mista e grassa c’è quello di prendere l’iniziativa e applicare sulla pelle rimedi naturali per la pelle impura come dentifricio o succo di limone. Mossa sbagliata! Meglio affidarsi a una bella maschera viso una volta alla settimana con argilla verde o carbone vegetale.
  5. Dal dermatologo: sedute di peeling all’acido salicilico, lattico  o resorcina sono ottime nel periodo invernale per attenuare gli inestetismi tipici della pelle mista e grassa. Chiedi sempre consiglio al tuo dermatologo prima di procedere.

Leggi l’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shopping cart

0

Nessun prodotto nel carrello.